REGOLAMENTO MOTOGIRO

 

1. FACCIAMO PARTE DEL MOTOGIRO, NON SIAMO IN PISTA, VALGONO LE REGOLE DEL CODICE STRADALE, ABOLITI SOLO I LIMITI DI VELOCITA’, MA NON DIMENTICATE L’INSIDIA DEGLI AUTOVELOX E DELLE  PISTOLE RADAR. AL GRUPPO A  SI RICHIEDE STILE, CAPACITA’ E PREPARAZIONE ALLA GUIDA VELOCE CONTINUA.  AL GRUPPO B SI ADDICE CONCENTRAZIONE E RESISTENZA FISICA, MA NON SI IMPONGONO PARTICOLARI DETTAMI DI GUIDA. ENTRAMBI I GRUPPI SONO TENUTI A RISPETTARE GLI ORARI INDICATI DAL PROGRAMMA. E’ NOSTRO COMPITO DI FARE OSSERVARE IL PRESENTE REGOLAMENTO AGLI AMICI CHE ABBIAMO INVITATO.

                                                                                                                                                

2. GUIDA: LA RESPONSABILITA’ DELLA SITUAZIONE E’ SEMPRE DI COLUI CHE SEGUE DA DIETRO. QUINDI REGOLATEVI. CAVALLERIA E CORTESIA. OSSERVATE IL VOSTRO COMPAGNO CHE AVETE DIETRO DI VOI. SE SI DOVESSE FERMARE, SEGUITE LE SUE MOSSE E GUARDATE SE HA BISOGNO DI VOI.

 

3. FERMATE: POSSIBILMENTE CI SI FERMA SOLO PER NECESSITA’ IMPELLENTI. SICUREZZA: NON CI SI AFFIANCA MAI AD UNA MOTO FERMA, MA CI PONIAMO DIETRO O DAVANTI A LUI, SI SCENDE E SI PARLA STANDO SUL BORDO DELLA STRADA. CI MUOVIAMO SEMPRE CON LA TUTA ANTIPIOGGIA A BORDO, ASSIEME ALLE LENTI A CONTATTO, OCCHIALI O VISIERE ADATTE PER LA GUIDA SOTTO L’ACQUA, AL BUIO, CON NEBBIA E SOTTO IL  SOLE. 

 

4. I PUNTI DI RIFORNIMENTO SONO OBBLIGATORI PER TUTTI, INDICATI  SUL PROGRAMMA E POSTI A 150 KM DI DISTANZA. SISTEMA PIENO AMICO: ALLA POMPA DI EROGAZIONE RIEMPIAMO SEMPRE DUE SERBATOI ALLA VOLTA, DIVIDENDO LA SPESA CON L’ALTRO MOTOGIRINO. RIEMPIAMO IL SERBATOIO ED ESEGUIAMO LA MANUTENZIONE LA SERA PRIMA DI ENTRARE IN ALBERGO. RIEMPIAMO IL SERBATOIO ED ESEGUIAMO LA MANUTENZIONE COMUNQUE E SEMPRE PRIMA DI AGGANCIARCI  AL MOTOGIRO.

 

5. SISTEMA BELGA: TUTTI NOI LO CONOSCIAMO E LO APPLICHIAMO SEMPRE. 

          SI STABILISCE LA CODA DEL GRUPPO.  

         LA CODA E’ INDISPENSABILE, TUTTI LA DEVONO CONOSCERE, E’ CONTRASSEGNATA DA UNA MARSINA FLUORESCENTE.

         LA TESTA, ANCHE ESSA NOTA A TUTTI, DEVE CONOSCERE IL PERCORSO E PIAZZA UN PALO, GENERALMENTE IL CONDUTTORE DIETRO      A LUI, SEMPRE AD OGNI DEVIAZIONE, INCROCIO, SEMAFORO OPPURE IN SITUAZIONE DUBBIA.                                                        

                                                       

 IL PALO SEGNALA IN MANIERA CHIARA A TUTTI QUELLI CHE SEGUONO LA DIREZIONE DA PRENDERE.

 ATTENDE SEMPRE LA CODA E RIPARTE IMMEDIATAMENTE DAVANTI ALLA STESSA ALLA VOLTA DEL PERCORSO RIPRENDENDO LA POSIZIONE CHE GLI CONVIENE. IN CASO DI PROBLEMI LA CODA TELEFONA OPPURE SMS ALLA TESTA PER SEGNALARE L’ACCADUTO E LA TESTA PRENDERA’ I PROVVEDIMENTI NECESSARI E RECUPERA I PALI LUNGO IL PERCORSO. ANCHE I PALI POSSONO CHIAMARE O SMS ALLA CODA E ALLA TESTA PER INFORMAZIONI, MA NON SI MUOVONO DALLA POSIZIONE IN ASSENZA DI ISTRUZIONI.                      

(DISEGNI DI CLAUDIO ANTONACI, GRAZIE !)

 

6. E’ BUONA REGOLA CHE TUTTI I PARTECIPANTI TRELEFONINO O SCRIVINO PER RINGRAZIARE A CHI CI HA OSPITATO DOPO IL NOSTRO RIENTRO.

 

 

7. GLI ALBERGHI, LE DIMORE E I RISTORANTI SONO PRENOTATI SOLO PER QUELLI CHE SONO ISCRITTI NELLA LISTA UFFICIALE MOTOGIRO. ANNUNCIATE I CONDUTTORI OSPITI CON ANTICIPO SUFFICIENTE E DETTAGLIANDO I LORO DATI. SEGUITELI PERSONALMENTE E FATELI SENTIRE A LORO AGIO.

 

DIVERTIRSI !

 

 

 

BACK TO MOTOGIRO HOMEPAGE

 

louis vuitton outlet sport blue 3s louis vuitton uk louis vuitton outlet coach outlet online Louis Vuitton Outlet Louis Vuitton Outlet Michael Kors Outlet coach outlet jordan 3 wolf grey louis vuitton outlet jordan 3 wolf grey louis vuitton outlet foamposites for sale retro jordans for sale lebron 12 Foamposites Lebron 11 sport blue 14s cheap jordans